Dolci e zuccheri, guida consapevole al consumo

Da : | 0 Commenti | Data: 19 giugno, 2014 | Categoria : Blog

mangiare dolci e zuccheri

I Dolci, amici giurati della linea, da non consumare assolutamente in periodo di prova costume?
Anche no! Annullare totalmente i dolci e come tali una delle principali fonti di zucchero in modo drastico spesso non è la scelta migliore per il nostro corpo.
Una brava dietologa, una nutrizionista o qualunque persona si intenda di alimentazione vi dirà che l’apporto di zuccheri nella nostra alimentazione è necessario tanto quanto tutti gli altri elementi nutritivi.
Come sempre equilibrio è la parola d’ordine, l’equilibrio da dizionario è quando tutte le forze che agiscono su di un corpo si bilanciano tra loro.
Questa è proprio la chiave, non eccedere nel consumo di dolci ma neanche privarsene totalmente.
L’abuso di dolci o di zuccheri fa certamente male non soltanto alla linea ma anche all’intestino “regalandoci” gonfiori, sensazione di pesantezza ma non solo. In questi anni è aumentato vertiginosamente il consumo di zucchero nel nostro paese, sembra che sia cresciuta nel tempo l’abitudine di mangiare cibi contenenti zucchero tanto che le industrie alimentari si sono “ingegnate” aggiungendolo anche in prodotti che normalmente non lo richiedono come pane, salse e alcune bevande.
E parlando di zucchero non possiamo non menzionare lo zucchero raffinato o i dolcificanti che hanno un alto livello calorico e un bassissimo livello nutrizionale, quindi oltre al danno anche la beffa.

Per fortuna non dobbiamo necessariamente rinunciare al sapore dolce, infatti ci sono dei validi sostituti “naturali” ricchi di nutrienti e tra questi:

  • Zucchero integrale di canna
  • Il miele integrale
  • Sciroppo di Acero
  • Succo di Agave

Tornando ai nostri amati dolci, fatta salva la regola di non abusarne vediamo alcuni confortanti motivi per cui mangiarli fa bene:

– gli zuccheri contenuti nei dolci (meglio se non raffinati) sono un’importate risorsa energetica per il nostro corpo. A piccole dosi ci danno la vitalità e l’energia per affrontare la giornata;

– mangiare un dolce o una fonte di zuccheri prima del lavoro o di un esame scolastico, consente al nostro cervello di funzionare meglio grazie ai collegamenti facilitati tra le cellule nervose;

– visto che spesso abbiamo davanti l’immagine stereotipata dalla donna triste davanti ad un “secchio” di gelato, possiamo dire che è scientificamente provato che gli zuccheri producono oppiacei naturali che stabilizzano l’umore o attenuano alcuni dolori (come quelli mestruali).

Sperando di avervi fornito qualche informazione in più sul consumo consapevole di dolci e zuccheri, eccovi qualche riferimento per trovare dolci leggeri e ricette veloci per realizzarle:

ricette dolci senza zucchero (o con poco zucchero)
ricette dolci leggeri senza burro


Condividi questo articolo!

Inserisci un Commento