Torta Pasquale al riso

2014-04-16
  • Preparazione : 20m
  • Cottura : 60m
  • Pronto In : 1:20 h

La ricetta della Torta di riso che vi proponiamo è la versione che si prepara in Emilia Romagna e in Toscana nel periodo pasquale.
E’ una torta semplice ma gustosa, in questa variante viene arricchita dall’aggiunta di un liquore tipo Amaretto.

Ingredienti Torta Pasquale al riso

  • 150 g riso
  • 150 g zucchero
  • 1/2 litro latte intero
  • 6 uova
  • 1 limone
  • 1 bicchierino di liquore tipo Amaretto
  • sale

Preparazione

Step1

In una ciotola capiente montate le uova con lo zucchero, aggiungete la scorza di limone grattugguato, e poi anche il latte e il liquore, infine un pizzico di sale.

Step2

Nel frattempi fate lessare il riso in acqua abbondante fin quando sarà cotto al dente. Scolatelo e sistematelo sul fondo di una tortiera antiaderente.

Step3

Ricropite il riso con l'impasto che avete preparato e infornate tutto a 180°C per circa 1 ora. Fate raffreddare e servitela fredda.

Ricette: Tags:, , Ingredienti Torta Pasquale al riso: ,

Condividi la Ricetta Torta Pasquale al riso



Commenti ricetta

Commenti (2)

  1. inviato da Erica Di Paolo on 17 aprile 2014

    Mi hanno sempre intrigato le torte di riso. Che spettacolo dev’essere!!

  2. inviato da Agata on 17 aprile 2014

    Ciao Erica, si sono dolci intriganti è vero, per la loro morbidezza sono a metà strada fra un dolce al cucchiaio e un dolce da forno. Fammi sapere come va la ricetta 🙂

Inserisci un Commento

Media Voti

(5 / 5)

5 5 2
Vota questa ricetta

2 persone hanno votato

Consultata 1995 volte

Ricette Correlate
  • cassatelle ricotta e cannella

    Cassatelle di Pasqua

  • pandoro farcito con crema pasticcera

    Pandoro farcito

  • Torta con frutta secca e canditi

    Torta con frutta secca e canditi

  • Torta alla cannella con miele e pistacchi

    Torta alla cannella con miele e pistacchi

  • Pan di spagna ricoperto di cioccolato

    Pan di Spagna ricoperto al cioccolato fondente

 

  • Se desiderate aggiungere del profumo speziato, potete aggiungere al latte della cannella a stecche il tempo dell'ebollizione e poi toglietelete in modo da farlo insaporire del suo aroma.